Condizioni generali di contratto di vendita

Intech S.r.l

1. Applicabilità delle Condizioni Generali di Contratto

Le presenti Condizioni Generali di Contratto unitamente alla Proposta d’Ordine (come di seguito meglio definita) disciplinano il rapporto contrattuale tra Intech s.r.l., con sede legale in Milano, Via Pasinetti, 7, Cod. Fisc./P.I. e nr iscr. Reg. imprese di Milano 08281340961 (in prosieguo “INTECH“) ed il cliente indicato nella Proposta d’Ordine (in prosieguo il “Cliente“) avente a oggetto la compravendita dei beni specificati nella Proposta d’Ordine. In prosieguo, con l’espressione il “Contratto” si intenderanno le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Proposta d’Ordine e gli eventuali altri documenti allegati, così come ogni modifica e/o allegato che sia aggiunto o possa essere aggiunto a completamento o modifica del Contratto stesso.

2. Disposizioni Preliminari

2.1 Le Condizioni Generali, la Proposta d’Ordine e gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto.

2.2 In caso di difformità o contrasto tra quanto previsto nelle presenti Condizioni Generali di Contratto e quanto previsto nella Proposta d’Ordine o negli allegati opererà il seguente ordine di prevalenza: (1) Proposta d’Ordine; (2) Condizioni Generali di Contratto; (3) gli allegati.

3. Definizioni

In aggiunta ai termini definiti altrove nel Contratto, ai fini dei medesimi si definiscono:

  • Beni”: l’insieme dei beni oggetto di fornitura da parte di INTECH su richiesta del Cliente come descritti nella Proposta d’Ordine.
  • “Proposta d’Ordine”: il documento che riporta le specifiche dei Beni che INTECH vende al Cliente nonché le eventuali ulteriori condizioni particolari che regolano il Contratto.
  • “Parte/i”: INTECH e/o il Cliente.
  • “Consegna”: la messa a disposizione al Cliente dei Beni da parte di INTECH.

4. Oggetto del Contratto

4.1. Attraverso la sottoscrizione della Proposta d’Ordine e del Contratto, INTECH vende al Cliente – che acquista – i Beni descritti nella Proposta d’Ordine e/o negli Allegati.

4.2. INTECH pertanto trasferisce al Cliente la proprietà dei Beni libera da diritti di terzi, oneri, pesi e vincoli di qualsiasi genere.

4.3. INTECH fornisce al Cliente le garanzie previste dalla legge per il caso di vizi e/o difetti dei Beni, ferma restando la garanzia di buon funzionamento fornita dal produttore dei Beni che dovrà essere preventivamente azionata dal Cliente per il tramite delle procedure indicate da INTECH sul sito internet reperibile alla URL www.interfaceglobe.com (per apparecchi televisori e monitor) e www.hech.tv (per server) ovvero per il tramite del servizio di supporto che INTECH fornirà al Cliente medesimo attraverso il predetto sito.

5. Messa in opera dei Beni e configurazione dei medesimi. Servizi ulteriori.

5.1. Se previsto dalla Proposta d’Ordine INTECH eseguirà le operazioni necessarie alla messa in opera dei Beni e alla configurazione dei medesimi al fine di assicurarne il corretto funzionamento. Per operazioni necessarie alla messa in opera dei Beni si intendono quelle di collegamento degli stessi alla rete di distribuzione dei segnali televisivi, a condizione che la rete di distribuzione sia completa e funzionante. Per operazioni necessarie alla configurazione dei Beni si intendono quelle di programmazione standard dei Beni con modalità tali da consentire la fruizione da parte degli utenti dei contenuti multimediali resi disponibili dal Cliente attraverso i Beni e che presuppongono l’idoneità dell’infrastruttura tecnologica del Cliente a consentire tale fruizione.

5.2. Per Servizi Ulteriori si intendono le ulteriori prestazioni indicate nella Proposta d’Ordine e/o negli allegati.

6. Corrispettivo

6.1. Il Cliente si impegna a pagare a INTECH le somme stabilite nella Proposta d’Ordine.

6.2. Il Cliente corrisponderà i relativi importi a INTECH secondo le tempistiche e le modalità da quest’ultima indicate nella Proposta d’Ordine. Nel caso in cui la Proposta d’Ordine non riportasse uno specifico termine di pagamento, quest’ultimo dovrà essere effettuato all’atto della conferma d’ordine.

6.3. Il Cliente non potrà per alcun motivo ritardare il pagamento delle somme dovute a INTECH – salvo che in caso di nullità, annullabilità o rescissione del contratto – fermo restando il diritto di ottenere la restituzione una volta che dovesse essere accertato che tali somme non erano dovute.

7. Tempi e luogo di consegna dei Beni

7.1. I Beni saranno consegnati entro la data e nel luogo indicati nella Proposta d’Ordine ovvero, in mancanza di indicazione del luogo, presso il domicilio del Cliente come risultante dalla Proposta d’Ordine.

7.2. I tempi di consegna indicati nella Proposta d’Ordine devono considerarsi come meramente indicativi. In ogni caso eventuali modifiche da parte del Cliente del contenuto della Proposta d’Ordine effettuate successivamente alla sottoscrizione della medesima comporteranno in ogni caso il differimento del termine di consegna nella misura che dovrà essere concordata in buona fede dalle Parti.

7.3. INTECH si intende liberata dall’obbligo di consegna dei Beni all’atto della presa in carico degli stessi da parte del vettore incaricato della consegna. I costi di trasporto, salvo diverse pattuizioni tra le Parti, si intendono a carico del Cliente.

7.4. Al momento della ricezione della merce, il Cliente dovrà apporre sempre sul documento di trasporto presentato dal corriere la dicitura “RISERVA DI CONTROLLO”.
Qualora il Cliente notasse un danno visibile anche lieve o riscontrasse mancanze, il Cliente dovrà inserire sui documenti di trasporto (cartacei o digitali) la dicitura “RISERVA DI CONTROLLO SPECIFICA”, aggiungendo una breve descrizione in merito alla mancanza o a quale anomalia fosse visibile al momento della consegna (es. il collo presenta un foro sul lato destro o c’è un nastro trasparente applicato sopra il nastro personalizzato, ecc.). In assenza di tale indicazione le garanzie di legge per il caso di vizi, difetti e non conformità a favore del Cliente non opereranno.
Per avvalersi dell’assistenza di INTECH nell’invio al produttore dei Beni di denunce di vizi, difetti o non conformità il Cliente dovrà inviare la descrizione dei danni o delle non conformità entro cinque giorni dalla consegna (se evidenti) ovvero entro cinque giorni dalla scoperta (se occulti).

7.5. La Durata di Efficacia del Contratto in relazione ai Servizi Ulteriori sarà quella stabilita nella Proposta d’Ordine.

8. Diritti di proprietà industriale e creativa

Il presente Contratto non implica, salvo espresse previsioni in esso contenute, il trasferimento ad alcuna delle Parti della titolarità di licenze o altri diritti d’uso su marchi, brevetti, copyright od altri diritti di proprietà intellettuale e/o industriale (i “Diritti di Proprietà Intellettuale”) – incluso il know-how e le conoscenze tecnologiche, metodologiche ed organizzative – suscettibili di protezione legale ai sensi delle norme applicabili, che siano stati messi a disposizione o comunque comunicati dall’altra parte nell’ambito del presente rapporto.

9. Riserva di proprietà

Le parti convengono che i Beni oggetto della Proposta d’Ordine resteranno di proprietà di INTECH sino alla data dell’integrale pagamento del corrispettivo previsto dalla Proposta d’Ordine.

10. Riservatezza

10.1. Le Parti si impegnano reciprocamente, anche per il periodo successivo alla cessazione di efficacia del Contratto, a trattare come confidenziali le informazioni tecniche, commerciali, organizzative e finanziarie (le “Informazioni Riservate”) ricevute per il corretto adempimento degli obblighi contenuti nel presente Contratto ed a non rivelarle a terzi senza il previo consenso scritto dell’altra Parte né ad usarle per fini diversi da quelli previsti nel presente Contratto.

10.2. Il presente obbligo di riservatezza non si applica alle informazioni che sono generalmente conosciute dal pubblico senza che ciò sia dipeso da un atto o una omissione della Parte che le ha ricevute, alle informazioni che ciascuna Parte debba comunicare a terzi ai fini dell’esecuzione delle prestazioni del Contratto, né alle informazioni la cui divulgazione sia imposta dalla legge e/o da norme regolamentari, da un provvedimento dell’Autorità Giudiziaria oppure da una richiesta dalla Pubblica Autorità in genere.

11. Legge applicabile e Foro competente

11.1. Il presente Contratto, così come qualunque altro accordo con esso connesso, sarà disciplinato dalla legge italiana.

11.2. Tutte le controversie relative al presente Contratto, comprese quelle inerenti alla sua interpretazione, esecuzione, validità ed efficacia, saranno deferite alla competenza esclusiva del Foro di Milano.

Modalità di ricevimento della merce:

1. La merce viaggia con trasporto assicurato e quindi ogni rischio sul trasporto e relative rotture sono coperte da assicurazione e se arriva un bene rotto viene tempestivamente sostituito.

IMPORTANTE: REGOLE PER LA CORRETTA RICEZIONE DELLA MERCE:

  • Al momento della consegna della merce, è necessario apporre SEMPRE sul documento del corriere, la dicitura: RISERVA DI CONTROLLO.
  • Qualora si noti un danno visibile anche lieve o si riscontrino mancanze, è indispensabile inserire sui documenti (cartacei o digitali), la RISERVA DI CONTROLLO SPECIFICA scrivendo una breve descrizione in merito alla mancanza o a quale anomalia è visibile (es. il collo presenta un foro sul lato destro o c’è un nastro trasparente applicato sopra il vostro nastro personalizzato ecc): SENZA TALE DICITURA NON POTREMMO RISARCIRE EVENTUALI DANNI O MANCANZE
  • Si ricorda che gli autisti sono obbligati e non si possono rifiutare di far apporre la riserva di controllo anche in assenza di anomalie e anche se utilizzano dispositivi elettronici come palmari (anche per quest’ultimi è previsto apposito spazio)

2. Tutti i beni sono coperti da garanzia 3 anni.

3. Conservare gli imballi originali

Relativamente ai prodotti da Voi scelti le confermo che sono tutti dotati di funzioni Hotel .
Ci raccomandiamo di verificare lo stato della merce ENTRO E NON OLTRE 5 giorni dal ricevimento della stessa. Se il danno eventuale non ci venisse segnalato entro tale termine il corriere non si assume più alcuna responsabilità disconoscendo di fatto il danno e rendendo quindi impossibile anche per noi rivalerci sul corriere stesso.